http://www.circopificio.it/wp-content/uploads/2018/03/ludopedagogia.jpeg

Workshop di Ludopedagogia con la cooperativa sociale Pepita

by Giuliana Leave a Comment

La LUDOPEDAGOGIA è un metodo di lavoro che vede nel gioco la risorsa essenziale di un processo volto alla trasformazione della realtà.
E’ una modalità in cui si incontrano due dimensioni: la ludica e la pedagogica; quella ludica è la dimensione della fantasia, del gioco e dell’avventura, quella pedagogica è la dimensione del sapere e dell’accesso alla conoscenza della realtà soggettiva ed oggettiva.

[Per andare subito all’evento clicca qui]

La LUDOPEDAGOGIA propone uno scenario, offre condizioni perché si generino un certo tipo di azioni e relazioni, in un clima che seduce e attrae a partire dal piacere, dal rischio dell’avventura e dall’incertezza dei risultati come sempre succede giocando.
Il gioco è una pratica reale e concreta di conoscenza della realtá da un altro punto di vista.
Come dice Paulo Freire, “produrre conoscenza ancora sconosciuta”. E questo può permettere di trasformarla.

Un laboratorio di LUDOPEDAGOGIA è:
* un’occasione per disimparare ciò che non ci aiuta a capire, ad ascoltare, a cambiare;
* un luogo in cui la fantasia brilli, l’immaginazione sia una necessità, la creatività un imperativo salutare, il conflitto l’occasione per inventare;
* una scintilla di tempo in cui il gioco può restituire al piacere ed all’allegria il potere di generare e far germogliare l’altro mondo possibile.


A chi è rivolto?

Ad insegnanti, educatori, genitori ed in generale a tutte le persone che sono interessate nell’approfondire ed esplorare metodi di relazione ed educazione innovative attraverso il gioco.
Durante l’incontro conosceremo ed utilizzeremo alcuni strumenti di base del metodo ludopedagogico.
I partecipanti contribuiranno attivamente al processo di insegnamento/apprendimento durante l’intero percorso.


Con chi?

Prof. Ariel Castelo
Fondatore del Centro de Investigación y Capacitación en Ludopedagogía LA MANCHA (Montevideo), direttore del Centro di Ricerca La Media Caña e della sede dei Campamentos Educativos di ANEP (Administración Nacional de la Educación Pública) – CODICEN (Consejo Directivo Central); attualmente in servizio presso ANEP-CODICEN (Formación Docente e Investigación en el área de la Recreación, el Juego y el Campamento Educativo) e UTU – Universidad Técnica del Uruguay (Tecnicatura en Recreación) (Paese:Uruguay)

Prof.sa Tina Nastasi
Docente di Geografia sperimentale presso l’I.c. A. Balabanoff di Roma. Epistemologa ed esperta in strategie crossmediali, sviluppa annualmente programmi di inclusione e benvenuto nella scuola secondaria inferiore con particolare attenzione alle diversità e a supporto delle équipe psicopedagogiche e di sostegno nella scuola. Formatrice in Ludopedagogia, adotta le strategie pedagogiche dei Campi Educativi del Centro La Mancha, progetta percorsi di accoglienza specificamente progettati per la scuola pubblica.

Quando?

25 Marzo presso il Circ’Opificio, dalle 10.00 alle 18.00 circa.

 

GiulianaWorkshop di Ludopedagogia con la cooperativa sociale Pepita

Lascia un commento