Intraprende gli studi di scienze delle attività motorie e sportive in un tempo storico in cui la vita dei giovani si basa su tante incertezze; nel 2017 partecipa al progetto “Dame” finanziato dalla Regione Siciliana al Circ’Opificio e lì, tra diversi appuntamenti di laboratori di circo, riconosce in un fazzoletto o una pallina da giocoleria,  attrezzi circensi magici che permettono all’Arte del Circo Contemporaneo di essere il connubio perfetto tra pedagogia e sport, rendendo quest’arte un vero e proprio strumento significativo per la crescita e lo sviluppo di ciascun individuo.

Al termine del progetto, decide di iniziare un tirocinio universitario all’interno del Circo’Opificio e lavorando insieme a tutto lo staff ha scoperto una sincera sinergia volta più che al miglioramento di un lavoro, al compimento di una vera e propria missione di cambiamento sociale, ed innamorandosi di questa nuova e magnifica realtà palermitana scrive nel 2019 la sua tesi di Laura su l’Arte Circense.

Oggi collabora in segreteria amministrativa accogliendo tutti coloro intendono giocare e divertirsi praticando sport!

GiulianaARIANNA PATERNÒ