Lo yoga è una pratica meditativa e ascetica intesa, nella religione indiana, come mezzo di realizzazione e salvezza spirituale. Nel mondo occidentale lo Yoga rappresenta un momento di totale introspezione, attraverso tecniche di rilassamento e respirazione, con posizioni e movimenti che stimolano alcuni punti fondamentali del nostro corpo per eliminare stress e tossine e trovare la pace interiore.

 

Lo Hatha Yoga è una forma di Yoga basato su una serie di esercizi psicofisici, originati nelle scuole iniziatiche dell’India e del Tibet. Benché sviluppatosi in tempi antichissimi all’interno del subcontinente indiano, dove la religione predominante era quella induista, la pratica dello yoga non è una pratica religiosa, né parte della religione induista, per questo ad oggi molto praticato anche in occidente e varie altre aree del mondo da persone di svariate religioni e provenienze sociali ed etniche.[1]

« “Ha” significa sole, che è il sole del nostro corpo, cioè l’anima, e “tha” significa luna, che è la nostra coscienza.
L’energia del sole non si attenua mai, mentre la luna svanisce ogni mese e poi di nuovo da luna nuova ridiviene piena. »
(B.K.S. Iyenger[1])
VincenzoYOGA