Si forma presso la “Scuola di Cirko Vertigo” di Torino, con artisti riconosciuti a livello internazionale. Inoltre frequenta i corsi di clownerie con Emmanuel Gallot Lavalleè, Andrea Kaemberle e di danza contemporanea con Alessandra Fazzino, Alessandra Luberti e Chiara Burgio. Svolge il suo tirocinio al circo acquatico Zoppis. Nel 2005 fonda la compagnia Tanto di Cappello con la quale realizza diverse produzioni di cui una vincitrice del “Festival International et Universitarie des Arts de la Scêne de l’Artois (Arras)”.

Recita la parte di Amleto nella riscrittura di Claudia Puglisi dell’omonima celebre tragedia per lo spettacolo “Pocket Tragedy” che ha vinto il “Premio Internazionale di Regia Fantasio Piccoli” al teatro San Marco di Trento nel 2008. E’ stato co-docente negli stage di commedia dell’arte curati da Cristina Coltelli ed attore per due regie della stessa. Collaboratore nel 2011 con l’associazione di volontariato Handala organizzando eventi e dirigendo laboratori per bambini nel quartiere Z.E.N. 2 di Palermo (San Filippo Neri) per progetti finanziati da “fondazione con il Sud”. Scritturato dal 2013 al 2014 come attore presso il Teatro Massimo di Palermo. Organizzatore e Direzione Artistica della sezione del palinsesto dedicato al Circo Contemporaneo del Festival “Orestiadi: Nel segno del Contemporaneo” nel giugno del 2014 presso il comune di Gibellina e presso la Fondazione di alta Cultura Orestiadi Onlus.Organizzatore e Direttore artistico del Valdemone Festival (festival internazionale di Circo Contemporaneo, Teatro di Strada e Musica) dal 2010 al 2017 presso il comune di Pollina.

Per il Circ’Opificio cura i corsi di Acrobatica a Terra junior e adulti e Mano a Mano.

VincenzoVIRGILIO RATTOBALLI