Giovane avventuriero palermitano, ritorna in Sicilia dopo anni girovaghi passati tra i lavori manuali nelle campagne francesi e le escursioni in natura, vivendo e viaggiando in camper e seguendo la massima “Conosci te stesso”.
Guidato dal cuore, sceglie di restare in Sicilia e di iniziare una nuova avventura.

Frequenta il corso di decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, si sperimenta, attraverso le nozioni base dell’ingegneria del suono, nella produzione di musica elettronica.
Si interessa a discipline orientali, quali il Qi Gong, l’Hatha Yoga, il Pranayama, il Kung Fu e il Tai Chi.
Proprio tramite la sua passione per le arti marziali giunge al Circ’Opificio nel 2019 dove inizierà uno scambio, mettendo a disposizione il suo senso pratico e creativo per poter frequentare il corso di Tai Chi condotto da Vincenzo Floridia, insegnante della Scuola Non Scuola.

A distanza di un anno, sperimentata l’intesa e lo spirito di squadra e scoperto un profondo entusiasmo nell’approcciarsi ai giovanissimi allievi del Circ’Opificio nelle vesti di tutor per il Circus Camp, inizia la sua formazione per diventare operatore di Circo Pedagogico.

Per Circ’Opificio è Assistente Piccolo Circo.

GiulianaPARIDE BALLETTA